Creare un Sito Web per la Tua Azienda

21 Mag, 2019business, web design

Per creare un sito web hai due scelte; costruirlo tu, oppure assumere un professionista che farà il lavoro per te. In qualunque caso, oltre a decidere chi realizzerà il sito, che sia tu o qualcun altro a farlo, devi considerare che tipo di sito vuoi realizzare, qual’è lo scopo per cui stai creando questo sito (es: pubblicità, informazione, vendite etc) e ovviamente alcuni costi fissi di mantenimento.

Con questo articolo cerchiamo di fare chiarezza su tutti gli aspetti della realizzazione di un sito internet e di come decidere quali scelte sono più opportune per il tuo caso.

Web Design per la tua azienda

Quanto costa un sito web?

Il costo di un sito web, proprio come per qualunque bene “materiale”, dipende molto dalla destinazione d’uso e da dettagli e funzionalità specifiche.

Per poter definire un intervallo di prezzo accettabile è necessario conoscere con precisione l’obiettivo che l’azienda si pone di raggiungere con la realizzazione del sito web. Dall’obiettivo infatti è possibile stabilire quali funzionalità sono richieste per il sito web e quale sarà il pubblico del sito web e di conseguenza, quale tecnologia adottare per la realizzazione del sito web. Sebbene sia possibile per molti professionisti offrire “pacchetti” preconfezionati per siti web aziendali, nel caso di qualcosa di più specifico di un sito “vetrina”, come ad esempio un e-commerce o un servizio online, è consigliabile sfuggire alla tentazione della soluzione preconfezionata e ingaggiare una discussione seria con il professionista scelto per assicurarsi che il sito proposto risponda effettivamente agli obiettivi di business dell’azienda.

Costi fissi

Oltre al tipo di tecnologia e progettazione che possono variare grandemente ed influenzare il prezzo considerevolmente, ci sono dei costi fissi che andranno considerati:

  • Spazio di hosting
    Una Cartella online, su un computer server, che ospita e mantiene online il sito 24 ore su 24
  • Dominio
    Il nome e l’estensione del tuo sito es: “nomesito.it”
  • Certificato di sicurezza
    Certificazione necessaria per garantire la sicurezza degli utenti del sito e del sito stesso

Questi costi vengono calcolati generalmente su base annua e possono ammontare in media a circa 50-100E l’anno a seconda dei servizi richiesti alla compagnia di hosting.

È anche buona norma informarsi circa i costi di qualunque altra funzionalità o servizio presenti sul sito legati a servizi ed applicazioni online di terze parti, che potrebbero avere costi ricorrenti di abbonamento mensile o annuale.

Perché creare un sito web

Perché creare un sito web?

Avere un sito web oggi è uno standard per qualunque azienda. I consumatori sono collegati ad internet h24, 7 giorni su 7 e per questo è importante esserci.

Questo non vuol dire che milioni di persone sono pronte a visitare il tuo sito tutti i giorni, vuol dire che nel momento in cui un potenziale cliente avrà deciso di fare affari con te il tuo sito sarà online pronto a rispondere alle sue domande e possibilmente convertire un consumatore curioso in un cliente affezionato.

Se non hai un sito, stai potenzialmente perdendo vendite e contatto con i consumatori online e possibilmente anche i tuoi clienti più affezionati che cercando online hanno iniziato ad informarsi sui tuoi concorrenti…

Un sito web vetrina, che rappresenta il minimo investimento, può essere più che sufficiente per mantenere attivo il dialogo con i tuoi clienti anche quando sono online e attirarne di nuovi, in cerca del tuo prodotto o servizio.

Tipologia di sito web

Obbiettivo del sito

Diverse necessità della tua azienda possono concretizzarsi in diverse soluzioni per il tuo sito web. La prima cosa da stabilire è:

“Qual è l’obiettivo principale di questo sito?”

Queste sono le risposte più comuni:

Gruppo A

  • prodotti fisici al dettaglio o ingrosso
  • abbonamento a servizi
  • prodotti digitali

Gruppo B

  • Raccolta di email
  • Traffico su link affiliati
  • Informazione
  • Rappresentanza

Se il tuo sito appartiene al gruppo “A” hai bisogno di creare un e-commerce, un sistema di carrello elettronico e collezione di pagamenti. Se rientra nel gruppo “B”, un sito web vetrina o blog possono tranquillamente coprire le tue necessità.

Costruire un sito web efficace può essere un processo complesso. Molte aziende iniziano con un semplice sito blog dove pubblicare informazioni per poi maturare in veri e propri e-commerce con sistemi di vendita completamente automatizzati. Se questo è il tuo obiettivo, considera di basare il tuo sito su una tecnologia che permetta l’eventuale espansione dei servizi e delle funzionalità, senza dover necessariamente ricostruire tutto.

Esistono molte soluzioni tecnologiche che permettono di scalare e far crescere il tuo sito secondo le necessità del pubblico e della tua azienda, la più diffusa con circa il 30% di tutti i siti internet esistenti (uno su tre!) è WordPress.

Sito ecommerce

Creare un sito e commerce

Se hai intenzione di vendere prodotti fisici, digitali, servizi, abbonamenti o corsi online, un e-commerce è la soluzione che ti occorre.

A seconda del tipo di prodotto, quantità di prodotti in catalogo e traffico mensile sperato, si possono scegliere diverse tecnologie con cui costruire il sito.

La maggior parte di questi sistemi di commercio elettronico si basano su una logica modulare, sono cioè composti da diverse componenti che possono essere installate o meno a seconda delle necessità, con un sistema CMS alla base. Un sistema CMS (Content Management System) è un sistema che permette di gestire i contenuti del sito come ad esempio le pagine, i testi, le immagini etc. Come abbiamo accennato sopra, WordPress è il CMS più diffuso in assoluto sul web e con l’integrazione del carrello elettronico WooCommerce, fornisce una soluzione semplice ed affidabile per il commercio online.

Le funzioni base di WooCommerce, così come di WordPress sono completamente gratuite e ti permettono di ricevere pagamenti immediati tramite PayPal o bonifico da subito!

Inoltre l’integrazione di WordPress e Woocommerce ti permette di tracciare ordini, quantità di magazzino ed emettere fatture senza bisogno di installare software aggiuntivi.

Ovviamente prima della progettazione e dello sviluppo del sistema di e-commerce, consigliamo vivamente di eseguire una ricerca di mercato volta a conoscere e raccogliere dati circa il pubblico target e la concorrenza in modo da poter creare un sito web che risponda effettivamente ai bisogni del mercato.

Sito vetrina o blog

Creare un sito web vetrina o blog aziendale

Se il proposito del tuo sito non è la vendita ma piuttosto informare i tuoi utenti, rappresentare la tua azienda o soltanto ricevere contatti, un sito “vetrina” o in termini più tecnici un blog, è esattamente quello che ti occorre. Normalmente un sito web vetrina, che deve rappresentare la tua azienda, informare i consumatori, attirare potenziali clienti  e raccogliere contatti ha bisogno di 3-5 pagine principali come ad esempio:

  • Home page (la pagina principale del sito)
  • Chi siamo (breve descrizione dell’azienda e della missione)
  • Contatti (pagina dedicata alle informazioni di contatto)
  • FAQ (domande frequenti che i tuoi visitatori possono avere)
  • Blog (una raccolta di articoli specializzati nel tuo mercato/prodotto/servizio)

Più qualunque altra pagina secondaria come ad esempio un catalogo dei prodotti, il portfolio aziendale o case studies di rilevanza.

Data l’ampia diffusione dei dispositivi mobili il tuo sito dovrebbe essere adattabile alle varie dimensioni dei differenti dispositivi e di facile consultazione oltre che veloce nel caricamento dei contenuti.

Tutto questo per evitare l’effetto “bounce”, tradotto letteralmente dall’inglese in “rimbalzo”, cioè quella spiacevole interazione che avviene quando qualcuno arriva sul tuo sito e lo lascia immediatamente, nei primi 2-3 secondi, cliccando sul pulsante “indietro”. Come abbiamo detto, questo avviene perché il sito è troppo lento, il messaggio non troppo chiaro o il sito impossibile da navigare con un dispositivo mobile. Costruire o farti costruire il tuo sito web con una tecnologia moderna ti assicurerà di evitare queste spiacevolezze per te e per i tuoi utenti, risultando in un sito web veloce, affidabile ed efficace.

sito web statico o dinamico

Realizzare un Sito web statico o dinamico

Un sito statico è diverso da un sito dinamico per un solo aspetto: la semplicità di aggiornamento dei contenuti.

Sito Web Statico

In un sito statico testi, immagini, video, così come la struttura ed il numero delle pagine sono fissi. Molto spesso vengono creati “a mano” da sviluppatori professionisti che scrivono letteralmente il codice necessario a far funzionare il sito ed i suoi contenuti. Per modificare questo tipo di sito web è necessario rivolgersi ad uno sviluppatore o essere fluenti noi stessi nel linguaggio di programmazione utilizzato.

Un sito web statico può rappresentare un’alternativa veloce e poco costosa in caso di progetti veramente piccoli, per esempio un sito con una sola pagina che contiene il logo dell’azienda ed i contatti. In questo caso l’utilizzo di un CMS come WordPress potrebbe essere considerato di troppo, aggiungendo inutilmente complessità e peso al progetto. In qualunque altro caso, se non state cercando di creare un effetto vintage “1990” meglio lasciar perdere.

Sito Web Dinamico

Un sito dinamico al contrario è considerato qualunque sito web che abbia la possibilità di gestire, modificare ed aggiornare contenuti e struttura stessa del sito. In un sito dinamico basato su WordPress ad esempio, una volta impostato l’aspetto visuale del sito, creare una nuova pagina è equivalente a creare un nuovo documento di testo su word. Non c’è bisogno di codice e ovviamente c’è la possibilità di aggiornare contenuto e struttura della pagina in qualunque momento.

Ovviamente un sito dinamico ha bisogno di molti componenti e questo ha un suo costo in termini di velocità e stabilità del sito.

È quindi sempre opportuno scegliere di installare soltanto i componenti strettamente necessari al funzionamento del sito cercando di limitare tutte quelle operazioni che potrebbero compromettere l’esperienza di navigazione dei nostri utenti come eccessivo uso di animazioni ed immagini.

WordPress come tecnologia di base

In ultima battuta vale la pena notare come un sito dinamico costruito con WordPress sia la base perfetta per poter sviluppare un sistema di ecommerce completo, nel momento in cui si decide di iniziare le attività di commercio elettronico sarà infatti possibile installare gratuitamente il componente carrello Woocommerce che ci permetterà di creare pagine prodotto e ricevere pagamenti elettronici con carta di credito.

sito wordpress

Creare un sito web con WordPress

Per creare un sito web con WordPress non è necessario conoscere il codice, non è necessario conoscere il design e data la natura gratuita del software, non è necessario investire molti soldi. Premesso che un’azienda seria dovrebbe affidarsi a dei professionisti per ottenere i migliori risultati, in definitiva si parla di soldi, ritengo comunque giusto volerci provare da sé, se non altro perché l’esperienza di creare un mini sito web personale può aiutare a capire tutti i passi necessari ed a prepararci nel caso volessimo contattare dei professionisti.

Per creare un sito web con WordPress avrai bisogno di:

  • Uno spazio di hosting
  • Un dominio registrato
  • Il pacchetto di installazione di WordPress
  • Almeno una vaga idea di cosa andrai a realizzare
    • Numero di pagine
    • contenuti
      • testi, immagini, video etc…

Una volta messi insieme tutti questi pezzi, puoi seguire questo video tutorial in cui ti guido passo passo, in soli 20 minuti, nella creazione del tuo primo blog!

Creare un e commerce con WordPress

Ora che hai un sito web costruito con WordPress, il tuo blog personale, se vuoi puoi cimentarti nella creazione di un e-commerce completo, puoi seguire questi tutorial che ho preparato su: Come Creare un E-Commerce con WordPress e Woocommerce.

Avrai bisogno di installare il componente aggiuntivo per WordPress chiamato Woocommerce, per creare le pagine negozio ed il Carrello per ricevere i pagamenti. Nel video è illustrato passo passo ogni singolo step, dall’installazione del plugin (completamente gratuito) alla personalizzazione dell’aspetto del negozio online, il tutto utilizzando un fantastico builder visivo “drag and drop” (a pagamento) che permette la creazione di bellissime pagine senza conoscere design o codice. Il tutto ovviamente responsive e mobile in modo da poter essere consultato facilmente da chiunque su qualunque dispositivo.

  • Nota: il tema/builder utilizzato in questo video, “DIVI”, è a pagamento ed è acquistabile in licenza annuale o illimitata attraverso questo link dal sito del produttore Elegant Themes.

Se vuoi saperne di più, ho preparato un corso completo per la gestione, progettazione e promozione del tuo e-commerce. Segui questo link, controlla il curriculum e vedi se il corso fa al caso tuo…

Le prime tre lezioni sono completamente GRATIS!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facciamo qualcosa insieme!

Email

hello@manuelsabatino.com

WhatsApp

+31 616 795 910